Riconosciuto il contributo dei dipendenti con disabilità

lavoratore disabile

L’U.S. Army Garrison Wiesbaden e l’U.S. Army Europe lavorano per educare i supervisori e i lavoratori col fine di garantire pari opportunità di lavoro per le persone con disabilità.

Eric Zelko, specialista delle pari opportunità di impiego dell’US Army Europe, ha dichiarato: “Il nostro obiettivo quest’anno, nel 75° anniversario del riconoscimento di ottobre come mese per la sensibilizzazione sull’occupazione della disabilità, è identificare le azioni tangibili che possiamo intraprendere non solo per assumere persone con disabilità, ma garantire che ricevano le sistemazioni di cui hanno bisogno per godere di pari opportunità sul posto di lavoro”.

Quest’anno ricorre non solo la 75° osservanza della NDEAM, ma anche il 30° anniversario dell’Americans with Disabilities Act.

“Gli americani con disabilità hanno a lungo contribuito allo sviluppo della nostra nazione in tutti i ceti sociali”, si legge nell’informativa dell’Ufficio per le Pari Opportunità. “Piuttosto che essere definiti dalla disabilità, hanno lavorato per eliminare le barriere, implementato nuove idee e dimostrato il valore di una forza lavoro diversificata. Il Dipartimento della Difesa si unisce alla nazione nel rendere omaggio ai risultati incommensurabili delle persone con disabilità il cui lavoro aiuta a mantenere forte l’economia della nazione. Riaffermiamo il nostro impegno a garantire pari opportunità a tutti i cittadini “.

Il Dipartimento della Difesa ha stabilito obiettivi per l’assunzione di persone con disabilità, secondo il DoD Office for Diversity, Equity and Inclusion. Nello specifico, le persone con disabilità rappresenteranno il 12% della forza lavoro civile, mentre le persone con disabilità particolari (cecità, lesioni cerebrali traumatiche, significative difficoltà motorie, sordità, PTSD e estremità mancanti) rappresenteranno il 2%. Quasi il 20% dei civili dell’esercito ha una disabilità e il 2,38% ha disabilità particolari. A livello locale, il 12,22% della forza lavoro civile si identifica con una disabilità.

L’US Army Europe e il gruppo di lavoro sulla disabilità di USAG Wiesbaden hanno identificato le seguenti aree di interesse:

  1. Istruire i manager sulle autorità incaricate delle assunzioni in base a quanto stabilito dal Programma A;
  2. Assicurarsi che i dipendenti conoscano il processo di sistemazione in modo ragionevole;
  3. Lavorare per migliorare l’accessibilità nei vari settori.

Il Programma A è un’autorità di assunzione speciale per le persone con disabilità. Una persona con una grave disabilità fisica, psichiatrica o intellettuale deve essere qualificata per il lavoro per il quale si sta candidando e fornire una prova documentata di disabilità per essere ammissibile, secondo quanto stabilito dall’Office of Personnel Management.

Per richiedere attrezzature speciali per una sistemazione ragionevole, le persone interessate dovrebbero andare su www.cap.mil e compilare il modulo. Possono quindi indicare di cosa hanno bisogno o richiedere di essere contattati per discutere le possibili soluzioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi