Munevo Drive, la tecnologia che permette di guidare la sedia a rotelle con i Google Glass

Munevo Drive

Munevo Drive

Quando si pensa a un utente su sedia a rotelle, una delle prime cose che viene in mente è una persona senza un uso adeguato delle gambe per la deambulazione. Tuttavia, in tutto il mondo ci sono milioni di persone che hanno una funzione degli arti superiori gravemente limitata.

Ciò può derivare da una serie di malattie e condizioni come lesioni del midollo spinale sopra le vertebre C5 / C6, SLA (malattia dei motoneuroni), distrofia muscolare di Duchenne, ictus, atrofia muscolare spinale e spina bifida. Per questi pazienti, azionare una sedia a rotelle elettrica in modo convenzionale utilizzando il piccolo joystick sul lato è altamente problematico a causa del movimento limitato della mano.

Spesso, le uniche opzioni disponibili per questi individui sono la completa dipendenza dagli altri a causa di sistemi di sterzatura goffi, esteticamente indesiderabili e difficili da azionare utilizzando il mento. Fortunatamente però, la Munevo, startup con sede a Monaco, ha escogitato una soluzione innovativa per affrontare questo problema utilizzando la recentissima tecnologia intelligente.

Il sistema Munevo Drive utilizza i sensori di movimento, i giroscopi e gli accelerometri presenti in Google Glass (gli occhiali intelligenti di Google) per consentire agli utenti di sterzare e controllare la propria sedia a rotelle con i delicati movimenti della testa che vengono tracciati dagli occhiali.

Gli occhiali comunicano in modalità wireless tramite Bluetooth a un adattatore installato nell’unità motrice della sedia a rotelle, consentendo al sistema Munevo di aprire nuovi orizzonti di mobilità indipendente per chi vive con disabilità agli arti superiori.

Lanciato lo scorso anno, il sistema Munevo ha già diverse frecce al proprio arco. In primo luogo, c’è la versatilità del software. L’app, progettata per funzionare con Google Glass, è altamente configurabile e facile da usare. Consente agli utenti, anche a mobilità ridotta, di calibrare autonomamente il sistema di sterzatura in modo da adattarlo alle esigenze personali.

Il sistema di calibrazione è utilizzabile tramite i movimenti della testa e le istruzioni audio, consentendo agli utenti di assegnare qualsiasi tipo di movimento che desiderano utilizzare a un’azione corrispondente sulla sedia a rotelle.

La società ha inoltre instaurato rapidamente rapporti con i tre principali produttori mondiali di sistemi elettronici per sedie a rotelle: Pride Mobility, Invacare e Curtis-Wright. Gli utenti possono quindi avere il sistema installato sul loro dispositivo di mobilità esistente, senza doversi preoccupare della compatibilità o dover considerare l’acquisto di una nuova sedia a rotelle.

Claudiu Leverenz, fondatore e CEO di Munevo, ha dichiarato: “Qui a Monaco abbiamo una struttura di assistenza specialistica per persone con disabilità. All’inizio nessuno capiva realmente le nostre intenzioni perché, all’epoca, sembrava così folle. Di conseguenza, dovevamo andare di persona e mostrare loro gli occhiali intelligenti. Abbiamo spiegato i dettagli di ciò che volevamo fare e lentamente hanno iniziato a capire le possibilità che si sarebbero aperte per loro con questo tipo di soluzione”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi