Utilizzare la tecnologia IA per sviluppare sottotitoli in tempo reale

intelligenza artificialeQuando si parla di tecnologia, vengono spesso trascurati alcuni aspetti importanti che la stessa può fornire per il benessere umano. Tra questi, l’enorme capacità di aiutare le persone disabili ad un’inclusione più profonda, socialmente corretta e umanamente giusta.

Per fortuna, un certo numero di aziende che producono apparecchi tecnologici si è fatto carico di questo, implementando la ricerca indirizzata soprattutto allo sviluppo dell’Intelligenza Artificiale (IA), molto probabilmente l’unica in grado di poter offrire dei surrogati alle persone disabili in sostituzione di ciò che manca per una totale inclusione umana, sociale e lavorativa.

Prendiamo ad esempio una categoria molto diffusa di persone con disabilità: gli audiolesi. Anche se esistono apparecchiature che offrono sostegno uditivo, quali apparecchi acustici vari e impianti cocleari, molti vivono ancora nel completo isolamento acustico.

Presso la Polytechnic University di Valencia, in Spagna, è stato creato un sistema di sottotitoli automatizzato in tempo reale chiamato Polisubs. Ciò è stato possibile grazie all’utilizzo della tecnologia IA. Il team che ha sviluppato questo sistema lo ha fatto per aiutare le persone disabili a partecipare attivamente agli eventi e alle conferenze universitarie.

Utilizzare la tecnologia IA per migliorare i servizi di attenzione alla disabilità

Secondo uno studio della Confederazione nazionale delle persone sorde (CNSE), in Spagna ci sono oltre un milione di persone di età superiore ai sei anni con problemi di udito, le quali rappresentano l’8% della popolazione.

I dati dell’Istituto nazionale di statistica (INE) suggeriscono che oltre il 97% di queste persone comunicano con la lingua orale. A volte, la comprensione del linguaggio durante eventi e attività didattiche all’università può presentare un problema per le persone con disabilità uditive.

Il sistema di sottotitoli in tempo reale

Utilizzando il sistema in tempo reale, gli utenti possono seguire l’evento leggendo i sottotitoli attraverso un’app per iOS e Android o su un sito Web sul proprio telefono. Se l’evento è registrato, i sottotitoli vengono automaticamente aggiunti al video.

Il sistema Polisubs funziona ricevendo il suono ambientale tramite un sistema di microfoni e inviandolo ai server centrali dell’università. Nei server centrali, il suono ambientale viene elaborato tramite l’Intelligenza Artificiale e viene creato un flusso di sottotitoli di testo. La qualità degli stessi è del 97%, sebbene alcune persone potrebbero ancora avere problemi di comprensione usando questo sistema.

Il futuro del sistema

Attualmente, il sistema di sottotitoli in tempo reale funziona contemporaneamente in spagnolo, Valenciano e inglese, ma è in fase di sviluppo con altre lingue. La Polytechnic University vuole continuare a lavorare su questo sistema, in modo da essere più efficiente e con lo scopo di rendere questa tecnologia disponibile in tutte le sue sale e le aule in futuro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi