Vodafone collabora con l’ente benefico Mencap per l’iniziativa Connected Living

vodafoneVodafone, così come tante altre aziende, mostra la sua sensibilità verso le persone disabili. Proprio di recente è nata una collaborazione con l’ente benefico britannico Mencap per lanciare un’iniziativa che ha lo scopo di migliorare la qualità della vita delle persone con difficoltà di apprendimento attraverso l’uso della tecnologia.

Durante lo scorso anno, il progetto Connected Living è stato sperimentato in 48 dei servizi di sostentamento sostenuti da Mencap nell’Hampshire, nel Sussex, nel Somerset, in Cornovaglia, nel Leicestershire, nel Nottinghamshire e nel Suffolk.

L’obiettivo è quello di semplificare le attività quotidiane inserendo dispositivi abilitati all’IoT nelle case, come i sensori di attività e le serrature intelligenti, che possono essere controllati dai residenti tramite un’app chiamata MyLife.

Progettata insieme a persone con difficoltà di apprendimento ed ai loro lavoratori di supporto, l’iniziativa è stata lanciata attraverso il “Vodafone Business Ventures”, la divisione di impresa sociale del gigante delle telecomunicazioni.

Perché è importante

Si stima che circa 1,5 milioni di persone nel Regno Unito soffrano di disabilità dell’apprendimento. Di questi, circa 350.000 presentano una grave disabilità dell’apprendimento e si ritiene che la cifra sia in costante aumento.

All’inizio di luglio, Helen Lamprell, consigliere generale e direttore degli affari esterni di Vodafone UK, ha illustrato il loro nuovo progetto con Mencap durante l’evento a Londra per il lancio del 5G da parte del colosso delle telecomunicazioni: “Finora il progetto ha collegato 30 case di cura utilizzando la tecnologia IoT per smartphone e aiutato i lavoratori a fornire assistenza personalizzata, a dare alle persone con difficoltà di apprendimento maggiore indipendenza, fiducia e scelta”.

Lamprell ha inoltre posto l’accento sul bisogno critico di questo tipo di innovazione sociale tra crescenti pressioni: “Entro il 2030, una persona su 5 nel Regno Unito avrà 65 anni o più. La tecnologia di assistenza connessa, proprio come abbiamo sviluppato con Mencap, potrebbe svolgere un ruolo centrale nel modo in cui costruiamo e adattiamo le case, consentendo alle persone di vivere una vita indipendente molto più a lungo”.

Per quanto riguarda il nuovo progetto, ad intervenire è stata Amit Chakrabarti, capo di Vodafone Business Ventures, la quale ha così dichiarato: “Vodafone Business Ventures è stata appositamente creata per consentire a noi e ai nostri tanti partner di lavorare sinergicamente e con impegno”.

“L’obiettivo è quello di creare e commercializzare nuove soluzioni innovative e che abbiano un forte impatto sociale, in modo da offrire al mercato nuove possibilità. Connected Living è un ottimo esempio di ciò che può essere raggiunto quando si lavora con partner come Mencap, co-progettando e adattando prodotti e servizi esistenti per soddisfare le esigenze specifiche di un gruppo di utenti, offrendo una differenza visibile nella qualità della vita, tra cui una maggiore indipendenza e accessibilità”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi