Royal Philips, leader nella tecnologia sanitaria, acquisisce Remote Diagnostic Tecnologies

royal philips

La Royal Philips, leader mondiale nella tecnologia sanitaria, ha annunciato di aver acquisito la Remote Diagnostic Technologies (RDT), leader di soluzioni avanzate per il mercato pre-ospedaliero che fornisce monitoraggio, cardiologia terapica e gestione dei dati.

Grazie all’acquisizione, la Royal Philips potrà completare la sua attività di assistenza terapeutica e rafforzerà la sua posizione di leadership nel mercato di rianimazione e assistenza emergenziale. Anche la capacità della Philips di innovare, guidare la trasformazione digitale nel settore sanitario e entrare in nuovi mercati ne uscirà rafforzata.

La Philips offre già una gamma di prodotti e soluzioni terapeutiche comprovate per aiutare i servizi medici di emergenza, gli ospedali e i soccorritori ad accelerare la consegna delle cure necessarie. Questa offerta include defibrillatori automatici esterni (DAE), monitor avanzati di supporto vitale e soluzioni per la gestione dei dati.

La RDT completerà tutto questo con una nuova gamma di prodotti per ambulanza e soccorritori di emergenza, che include il Tempus ALS, defibrillatore con monitor modulare che offre funzionalità elevate in uno strumento più piccolo, leggero e flessibile. La RDT offre inoltre monitor estremamente robusti ma leggeri dotati di funzionalità di telecomunicazione per i vari soccorritori di emergenza.

Arman Voskerchyan, Business Leader presso la Philips, ha dichiarato: “Siamo da sempre impegnati ad investire e ampliare la nostra offerta di rianimazione e assistenza di emergenza. Grazie all’acquisizione della RDT possiamo potenziare le nostre capacità e il nostro portafoglio in questo settore vitale dell’assistenza sanitaria. Con la sua attenzione al mercato pre-ospedaliero, le soluzioni di assistenza emergenziale della RDT consentiranno alla Philips di accrescere la propria presenza in questo mercato, sviluppando ulteriormente il nostro portafoglio di tecnologie sanitarie e estendendo la gamma di soluzioni connesse e basate sui dati offerti ai nostri clienti”.

Le affermazioni di Graham Murphy, CEO della RDT, rafforzano questi intenti: “Siamo lieti di entrare a far parte della Philips e di continuare il nostro viaggio iniziato più di 20 anni fa. La nostra missione è molto allineata a quella della Philips, poiché ci impegniamo a trasformare l’erogazione delle cure e migliorare i risultati dei pazienti guidati dall’innovazione incentrata su di essi. Insieme continueremo a consentire al personale pre-ospedaliero di fare davvero la differenza ovunque essi si trovino”.

I servizi medici di emergenza sono dedicati alla fornitura di cure urgenti pre-ospedaliere, compresa la stabilizzazione del paziente primario, il trattamento medico e il trasporto verso gli ospedali. In quanto tali, sono una parte essenziale del viaggio del paziente e costituiscono un collegamento fondamentale per preservare la vita, prevenire ulteriori lesioni e promuovere il recupero dei pazienti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi