La tecnologia assistiva diventa sempre più mainstream con un nuovo master

tecnologia assistiva

Sottolineando il campo in espansione delle tecnologie assistive, l’Università di Dundee ha sviluppato un nuovo master che mira a migliorare l’esperienza di apprendimento degli studenti disabili che affrontano ostacoli alla loro istruzione.

Il nuovo “Master in Tecnologie Assistive Educative” all’interno della Scuola di scienze e ingegneria dell’università insegnerà alle persone come implementare e supportare l’uso della tecnologia all’interno dell’istruzione per consentire agli studenti con enormi difficoltà di apprendimento e / o disabilità fisiche di accedere al curriculum.

Per l’università che offre tecnologie assistive come diploma post-laurea, ciò potrebbe significare che è in arrivo una nuova generazione di innovatori e prodotti unici.

La tecnologia assistiva aiuta le persone disabili a svolgere compiti che altrimenti sarebbero difficili o impossibili da portare a termine, come muoversi, mangiare, bere e vestirsi. Queste soluzioni aiutano le persone a vivere nel modo più indipendente possibile e comprendono un’ampia gamma di prodotti come carrozzine elettriche, protesi e sedute specialistiche.

Lanciati all’inizio del prossimo anno, i nuovi master mirano a migliorare il supporto agli studenti che necessitano di tecnologie assistive stabilendo il ruolo di un tecnologo educativo assistivo per garantire che le tecnologie siano implementate e supportate attraverso la fornitura di servizi per gli studenti.

Il programma è principalmente rivolto a insegnanti, terapisti e tecnologi che stanno cercando di sviluppare e migliorare la loro capacità di supportare gli studenti che necessitano di dispositivi di assistenza.

Annalu Waller, professoressa e direttrice del programma, ha dichiarato: “Questo Master è stato sviluppato per rispondere a un’esigenza globale di professionalizzazione del ruolo di” Tecnologo di assistenza “a tutti i livelli dell’offerta educativa. Nonostante il potenziale è quello di consentire a bambini e giovani con disabilità fisiche, di apprendimento e di comunicazione complesse di accedere all’istruzione, questa tecnologia viene adottata raramente e spesso abbandonata.

Questo programma garantirà che abilità, conoscenze e metodologia di lavoro vengano acquisite da tecnologi assistivi educativi che non vengono normalmente insegnati in altri programmi. Attualmente tali abilità vengono sviluppate attraverso molti anni di pratica in alcune organizzazioni. I tecnologi educativi assistivi avranno le competenze necessarie per consentire agli studenti di accedere al curriculum in modi che si adattano a loro”.

I partecipanti al corso, che già lavorano in un ambiente di tecnologia assistiva, integreranno l’apprendimento teorico con progetti all’interno del loro posto di lavoro. Gli studenti interagiranno anche con utenti esperti di dispositivi di assistenza all’interno dell’esclusivo “Centro utenti e collocamenti” dell’università. Una volta qualificati, intraprenderanno la valutazione, la fornitura e il supporto continuo dei sistemi di tecnologia assistiva all’interno di organizzazioni specialistiche o di assistenza sociale.

Il programma si basa sull’esperienza nella Tecnologia di Accessibilità e Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA) nell’ambito dell’informatica e sulla collaborazione in corso tra le altre scuole dell’Università di Dundee.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi