Cos’è la sordocecità? Significato, cause e tipologie

sordocecità

La sordocecità non significa necessariamente che una persona sia totalmente sorda o totalmente cieca. In realtà, la maggior parte dei sordociechi ha una vista e / o un udito residuali. Nonostante questa residualità, la combinazione delle due menomazioni sensoriali ha un impatto sociale in alcuni casi drammaticamente negativo.

La persona disabile affetta da questa menomazione combinata comunica e vive il mondo in modo diverso. L’approccio al supporto varia, in particolare tra i due tipi di sordocecità illustrati di seguito. Ma con il giusto supporto, il disabile può condurre una vita connessa e soddisfatta. I due tipi di sordocecità sono:

La sordocecità congenita, termine utilizzato quando una persona nasce con problemi alla vista e all’udito. Ciò può essere dovuto a infezioni durante la gravidanza, parto prematuro, traumi alla nascita e condizioni genetiche rare.

La sordocecità acquisita si verifica quando una persona perde vista e udito nel corso degli anni. Chiunque può diventare sordo-cieco in qualsiasi momento a causa di malattie, incidenti o in seguito all’invecchiamento.

Ci sono circa 390.000 persone in Europa che sono sordocieche; questa cifra è destinata a raggiungere le 600.000 unità entro il 2035.

Menomazione multisensoriale o Compromissione sensitivo-sensoriale

La menomazione multisensoriale o la compromissione sensitivo-sensoriale sono altri termini che possono essere utilizzati se si hanno sia problemi alla vista che all’udito. Molte persone riducono questi termini alla definizione di “sordocecità”. Tuttavia, alcune usano solo questa definizione riferendosi a menomazioni più gravi, mentre altre preferiscono il termine multisensoriale poiché trasmette in modo più efficace l’impatto dell’essere sordo-cieco.

La menomazione multisensoriale è considerata spesso il termine più appropriato, poiché la causa può essere correlata all’elaborazione sensoriale, piuttosto che al funzionamento degli occhi e delle orecchie. Una persona con problemi di elaborazione sensoriale può avere occhi e orecchie che funzionano normalmente, ma il loro cervello ha problemi a filtrare, organizzare e interpretare le informazioni captate dai sensi.

Cause di sordocecità

Sono molte le cause che creano questa condizone, tra cui:

  • Complicazioni mediche durante la gravidanza e il parto, inclusa la paralisi cerebrale.
  • Una serie di sindromi, tra cui la sindrome di Usher, la sindrome CHARGE, la sindrome della rosolia congenita e la sindrome di Down.
  • Nascita prematura.
  • Malattie e incidenti.
  • Perdita sensoriale a causa dell’invecchiamento.

La definizione legale di sordocecità

Nel 1995 il Ministero della Salute ha stabilito una definizione legale di sordocecità: “Una persona è considerata sordocieca se la combinazione tra la sua vista e la sua ipoacusia crea difficoltà nella comunicazione, nell’accesso alle informazioni e nella mobilità. Ciò include quelle persone che hanno una perdita progressiva sia della vista che dell’udito”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi