Barriere architettoniche comuni per le persone con disabilità

barriere architettoniche condominio

Per le persone disabili le difficoltà della vita sono barriere più frequenti e dall’impatto maggiore. L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) afferma che le barriere vanno oltre il semplice l’ostacolo fisico e le definisce come “fattori nell’ambiente di una persona che, attraverso la loro assenza o presenza, limitano il funzionamento e creano disabilità”.

Questi includono aspetti come: un ambiente fisico non accessibile, mancanza di tecnologie assistive rilevanti (dispositivi di supporto, adattativi e riabilitativi), atteggiamenti negativi delle persone nei confronti della disabilità e servizi, sistemi e politiche inesistenti o che ostacolano il coinvolgimento di tutte le persone in tutti gli ambiti della vita.

Spesso esistono barriere multiple che possono rendere estremamente difficile o addirittura impossibile le condizioni di vita delle persone con disabilità. Ecco le cinque più comuni:

Barriere attitudinali

Sono le più elementari e contribuiscono alla creazione di altre barriere. Ad esempio, alcune persone potrebbero non essere consapevoli del fatto che le difficoltà nel raggiungere un luogo possono limitare una persona disabile a partecipare alla vita quotidiana e alle attività quotidiane comuni. Esempi di barriere attitudinali includono:

  • Stereotipizzazione: le persone a volte stereotipano le persone con disabilità, assumendo che la loro qualità della vita sia scarsa o che abbiano una cattiva salute a causa delle loro menomazioni.
  • Stigma, pregiudizio e discriminazione: all’interno della società, questi atteggiamenti possono derivare dalle idee che hanno le persone sulla disabilità. Le persone possono vederla come una tragedia personale, come qualcosa che deve essere curato o prevenuto o come indicazione della mancanza di capacità di comportarsi come previsto nella società.

Barriere comunicative

Sono vissute da persone con disabilità che influenzano l’udito, la conversazione, la lettura, la scrittura e / o la comprensione e che usano modi diversi di comunicare rispetto alle persone che non le hanno.

Barriere fisiche

Sono ostacoli strutturali in ambienti naturali o creati dall’uomo che impediscono o bloccano la mobilità o l’accesso. Esempi di barriere fisiche includono:

  • Gradini e cordoli che bloccano una persona con difficoltà motorie dall’entrare in un edificio o usare un marciapiede.
  • Apparecchiature mammografiche che richiedono ad una donna con difficoltà motorie a stare in piedi.
  • Assenza di una bilancia che ospiti una sedie a rotelle.

Barriere politiche

Sono spesso legate alla mancanza di consapevolezza o applicazione delle leggi e dei regolamenti esistenti che richiedono programmi e attività accessibili alle persone con disabilità. Alcuni esempi includono:

  • Negare alle persone con disabilità qualificate l’opportunità di partecipare o beneficiare di programmi, servizi o altri benefici finanziati a livello statale.
  • Negare alle persone con disabilità l’accesso a programmi, servizi, benefici o opportunità di partecipazione a causa di barriere fisiche.
  • Negazione di sistemazioni ragionevoli a persone con disabilità qualificate, in modo che possano svolgere le funzioni essenziali sul posto di lavoro per il quale hanno fatto domanda o sono state assunte.

Barriere programmatiche

Limitano l’erogazione efficace di un programma di sanità pubblica o assistenza sanitaria per persone con diversi tipi di menomazioni. Esempi di ostacoli programmatici includono:

  • Programmazione scomoda.
  • Mancanza di attrezzature accessibili.
  • Tempo insufficiente riservato alle visite mediche e alle procedure.
  • Comunicazione scarsa o assente con pazienti o partecipanti.
  • Scarso atteggiamento, conoscenza e comprensione delle persone con disabilità da parte del fornitore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi