Vorreiprendereiltreno, premiata la Onlus di Iacopo Melio

vorreiprendereiltreno

Alla fine ce l’ha fatta: #Vorreiprendereiltreno, la onlus fondata dal fiorentino Iacopo Melio a inizio 2015, è stata premiata al Premio Europeo del Cittadino 2017

Il premio viene assegnato ad un massimo di 50 soggetti tra i partecipanti provenienti dalle diverse parti dell’Unione Europea, e viene riconosciuto a coloro i quali “hanno conseguito risultati eccezionali in attività che promuovono la comprensione reciproca e una più forte integrazione tra le popolazioni degli stati europei, una cooperazione culturale transfrontaliera che rafforzi lo spirito europeo”. Attività, insomma, che mettono in pratica i valori scritti nella Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea.

Lo stesso Melio ha dato notizia della premiazione attraverso un post pubblicato su Facebook: “Non ci sono parole per descrivere questa grossa emozione. Questo riconoscimento è un dono enorme per tutti coloro i quali si sono sforzati quotidianamente, cercando di diffondere la cultura di una disabilità inclusiva, che abbatta le barriere, gli stereotipi e i pregiudizi”. Melio, che di #vorreiprendereiltreno ne è il volto storico, è stato invitato alla sede del Parlamento Europeo di Bruxelles, per il prossimo mese di ottobre, per ricevere materialmente il premio ottenuto.

L’associazione ad oggi conta 400mila sostenitori e 240 soci tesserati. Sono molti gli obiettivi raggiunti da #vorreiprendereiltreno durante questi due anni, tra cui l’eliminazione delle barriere architettoniche presso le stazioni di Castelfiorentino e Pontedera. Tra l’altro l’associazione è anche molto attiva sui social network dove ogni giorno attira nuovi simpatizzanti (e dove pubblica post e riflessioni che spesso diventano anche virali). Lo stesso Iacopo Melio si è esposto più e più volte, mostrandosi in qualità di protagonista o di super ospite all’interno di video, inchieste e gag.

Sul sito dell’associazione, in ogni caso, sono riportate tutte le attività per le quali è stata avviata una raccolta fondi. Attualmente tra le campagne di crowfunding ce n’è una interamente dedicata alla sede dell’associazione: gli utenti possono devolvere un contributo volontario per permettere al team di #vorreiprendereiltreno di allestire la sede con un tavolo e sei sedie, una libreria-armadietto componibile, un divano e degli oggetti extra. Ci sono ancora molti giorni per farsi avanti, per cui se potete e avete a cuore il progetto fate pure la vostra donazione!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *