Turismo accessibile, nasce Bookingbility: di cosa si tratta?

Bookingbility

E’ ormai da un po’ di anni a questa parte che si sta sollevando parecchia attenzione sul turismo accessibile, tant’è che seppur a passi molto lenti sembra che l’attenzione da parte delle strutture alberghiere e ricettive nei confronti delle persone con disabilità stia aumentando. Il lavoro da fare per arrivare a una situazione di vera uguglianza tra normodotati e non è tuttavia ancora molto lontana, e a questo proposito potrà risultare molto utile l’idea partorita da una startup italiana che prende il nome di Bookingbility. Ma di cosa si tratta?

Tutto nasce per merito di Annalisa Riggio, fondatrice del progetto, che navigando in rete per la pianificazione di spostamenti vari e per il reperimento di alloggi in cui soggiornare, si accorge che per coloro i quali hanno esigenze particolari non ci siano informazioni sufficientemente dettagliate circa l’accessibilità delle strutture turistiche. A questo proposito coglie la palla al balzo e decide di creare un sito web apposito in cui tutte le persone disabili possano aver modo di consultare strutture esclusivamente accessibili.

Come spiega la stessa fondatrice, il desiderio è quello di creare un luogo in cui gli utenti possano sentirsi tranquilli. Per poter essere inserite in Bookingbility le strutture “devono rispettare il nostro regolamento e dimostrare anche attraverso foto di essere adatte ad accogliere persone con esigenze particolari”. Il team che siede dietro lo sviluppo del progetto si sta anche occupando di verificare di persona l’accessibilità di suddetti alloggi, e sta inviando appositi questionari alle agenzie di viaggio e ai potenziali utenti per rendere il progetto quanto più stabile e maturo.

L’idea nasce e cresce, in sostanza, per permettere ai disabili di poter organizzare con molta più facilità un viaggio. In genere le persone con esigenze specifiche “prenotano con largo anticipo, cercano sul web e poi telefonano alle strutture per avere rassicurazioni sull’accessibilità. Anche gli albergatori lamentano un allungamento dei tempi per quel che riguarda la prenotazione di una camera. Con Bookingbiliy, invece, vogliamo rendere la prenotazione immediata proprio come avviene per chi non ha esigenze speciali”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *