Servizio Civile al via: progetti, funzionamento e domanda

servizio civile nazionale 2016

Per molti giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni c’è la possibilità di partecipare al Servizio Civile, percorso che garantisce un anno di esperienza in un particolare ambito del mondo del lavoro.

Ma il Servizio Civile in realtà è qualcosa più che di un’esperienza di lavoro: è una possibilità, per i più giovani, di diventare cittadini consapevoli di quella che è la nostra realtà, la nostra società, le difficoltà e le potenzialità della vita che viviamo tutti i giorni. E soprattutto, in molti casi diventa un’occasione in più per fare del bene ai più fragili.

Insomma, il Servizio Civile è un programma che lo Stato italiano rifinanzia di anno in anno proprio perché rappresenta un’esperienza a 360 gradi che ogni giovane farebbe bene a vivere: Servizio Civile è sinonimo di senso civico, di cooperazione e solidarietà!

Gli ambiti nei quali i ragazzi che entrano a far parte del programma possono venire impegnati sono diversi: alcuni di loro lavoreranno per la salvaguardia e la tutela del patrimonio nazionale, ad esempio; altri di loro svolgeranno attività in enti e amministrazioni di vario tipo, e altri ancora essere arruolati in case di riposo e centri che ospitano persone con disabilità.

Per il prossimo anno si prevedono 47.529 posti disponibili. Di conseguenza, quasi 50mila giovani italiani avranno la possibilità di svolgere il Servizio Civile in Italia o all’estero scegliendo in via autonoma il settore di interesse. Come da tradizione, anche per il prossimo anno lo Stato riconoscerà un gettone di 433.80 euro mensili ai ragazzi che decideranno di impegnarsi in questo percorso.

Ma come si fa ad aderire? Prima di tutto il volontario deve individuare il progetto che più lo attrae: per farlo basta semplicemente recarsi nel sito del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale che, proprio per maggiore chiarezza, suddivide le iniziative tra nazionali ed estere. Dopo aver individuato il progetto più adatto a sé, il volontario deve compilare e inviare i rispettivi documenti all’ente prescelto entro e non oltre le ore 14 del 26 giugno 2017.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *