Piattaforme elevatrici: ausili fondamentali per persone a ridotta mobilità

montascaleNon potersi muovere come si desidera è un handicap veramente pesante, indipendentemente da chi sia il soggetto che soffre di questo tipo di disabilità. Negli ultimi anni la tecnologia ha fatto passi da gigante in questo senso, che hanno permesso di costruire piattaforme elevatrici adatte anche all’uso domestico. Si tratta di ausili che consentono chi è affetto da una disabilità, e anche ai suoi familiari, di aumentare notevolmente la qualità della vita. Una piattaforma elevatrice infatti è semplice da utilizzare, non è necessario che sia manovrata da un sanitario.

Piattaforme elevatrici per uso domestico

Adeguare uno stabile per consentire l’accesso da parte di una persona su sedia a rotelle non è sempre facile. Purtroppo sono infatti arie le situazioni abitative che non permettono di creare ascensori interni al vano scale, o di predisporre delle piattaforme che poste vicino agli scalini. Oggi le piattaforme elevatrici possono essere predisposte in qualsiasi situazione, anche dove sia necessario posizionarle all’esterno, vicino ad un terrazzo o ad un ballatoio. Molte delle soluzioni disponibili sul mercato sono adatte anche all’installazione in ambiente casalingo, del resto un soggetto su sedia a rotelle nella gran parte della sua giornata si muove in casa, tra un piano all’altro, o anche dall’esterno dell’abitazione verso l’interno e viceversa. Per questo motivo le piattaforme levatrici sono forse più pratiche in casa piuttosto che in altre sedi. Il costo è abbastanza pesante, anche se valutando i vantaggi che può dare una piattaforma elevatrice per sedia a rotelle sicuramente la questione del prezzo passa in seconda linea.

Ulteriori ausili

Sono vari gli ausili per persone a ridotta mobilità oggi installabili in casa. In diverse situazioni è possibile sfruttare le classiche rampe, che consentono di rendere facilmente percorribile qualsiasi scala di accesso ad un palazzo o ad una singola stanza. Dopo aver raggiunto l’ingresso però la persona disabile non è in grado di superare gli scalini per raggiungere le diverse abitazioni in un condominio, per fare un esempio. In queste situazioni si può installare una piattaforma elevatrice, anche all’esterno, oppure un classico montascale. Si tratta di una struttura che si posiziona sulla parete o sul corrimano di una scala. La struttura è dotata di una seduta su cui il disabile si può accomodare, per poi essere trasportato ai piani superiori. In commercio si trovano diversi modelli di montascale, alcuni anche particolarmente compatti, adatti per un uso in scale non particolarmente spaziose.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *