Noleggio auto sostitutive per disabili: una realtà in crescita

panda-disabili

Fortunatamente sta continuando a farsi strada l’idea che anche i disabili debbano vedersi riconosciuto il diritto a spostarsi ovunque vogliano in tutta libertà. Sul fronte della mobilità per le persone diversamente abili c’è davvero moltissimo lavoro da fare, soprattutto relativamente ai mezzi pubblici che dai treni fino agli autobus non sono ancora universalmente attrezzati per quel che riguarda il trasporto di persone su sedia a rotelle.

Un passo in avanti è però stato fatto per quanto attiene il campo del noleggio auto: SOS Automotive, società con sede a Pomezia e specializzata nel noleggio a breve e lungo termine per gli utenti che necessitano di un’auto di cortesia, ha introdotto tra le sue disponibilità delle nuove vetture predisposte per garantire la guida anche alle persone disabili.

Per un primo periodo di tempo si parte con una dotazione di sei vetture Fiat Panda dotate di cambio automatico e comandi al volante, utili appunto per il trasporto di chi non è normodotato. Attualmente il parco auto coinvolge cinque diverse realtà che vanno dal Lazio, alla Campania fino alla Sardegna, ma l’obiettivo è quello di rafforzare quanto più questo progetto già nel corso del 2016 arrivando a coprire tutte le principali province italiane e ben 30 vetture come disponibilità totale.

L’idea è di SOS Automotive nasce per offrire un servizio a 360 gradi ai clienti, soprattutto a coloro i quali necessitano di un servizio particolare e ricco di esigenze. Come dichiara Luca Bergamaschi, responsabile commerciale di SOS Automotive, “l’attenzione e la sensibilità verso i temi e le questioni sociali ci hanno indotto a sposare questa causa che ci rende anche piuttosto orgogliosi. L’auto di cortesia per i disabili è un servizio che caratterizza ulteriormente la nostra offerta e che ci differenzia dai concorrenti. Al tempo stesso non nascondo che questo servizio supplementare permette tanto a noi quanto ai nostri parnter di godere di una maggiore visibilità sul mercato”.

E sono anche in crescita i partner di SOS Automotive che decidono di far propria questa politica di inclusione. Per reperirli con facilità e appoggiarvi quindi a un carrozziere che vi dia un’autovettura per disabili in sostituzione della vostra, non vi resta che dare un’occhiata su Autodicortesia.it e utilizzare la funzione Cerca.

2 Comments

  1. Giancarlo Conti 5 aprile 2016
    • Redazione 5 aprile 2016

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *