Internet e telefonia per disabili sensoriali: nuove agevolazioni dall’Agcom

internet disabili

Buone notizie in arrivo per le persone affette da disabilità sensoriali: l’Agcom ha comunicato i suoi provvedimenti per l’aggiornamento delle agevolazioni previste sui servizi di Internet e telefonia per utenti sordi, ciechi e ciechi parziali che erano rimaste ferme al 2007.

Si tratta di una delibera che, prendendo in considerazione i costi e le tariffe di questi servizi, divenuti indispensabili per tutti quanti noi, e ancora più per i soggetti disabili, provvede a rimettere in ordine un ambito rimasto snobbato per troppo tempo. Questa stessa proposta di aggiornamento era stata al centro di una consultazione pubblica lanciata l’estate scorsa, ma come dicevamo, ora è giunto il momento di poter cominciare a guardare ai fatti.

La novità più importante di tutte riguarda la riduzione del 50% del canone mensile per le offerte di telefonia fissa comprensive di accesso a Internet, e un’offerta mirata per la telefonia mobile che si faccia garante di un congruo volume di traffico dati proposto a un prezzo abbordabile (nello specifico, il prezzo non deve superare il 50% del miglior prezzo praticato dall’operatore per tutte le offerte vigenti a parità di volume di traffico dati).

I soggetti beneficiari di queste agevolazioni, come già ampiamente sottolineato, saranno utenti sordi, ciechi totali e, d’ora in poi, anche ciechi parziali. Il fatto che tra i beneficiari siano stati inclusi i ciechi parziali rappresenta un punto di novità, visto che le precedenti misure erano rivolte solo ed esclusivamente a sordi e ciechi totali.

Ma le nuove agevolazioni non sono finite qui, perché se quelle appena enunciate riguardano la telefonia fissa, delle importanti novità riguardano anche i servizi di telefonia mobile! Per quanto riguarda questo ambito, le agevolazioni garantiranno, per gli utenti sordi, un volume di traffico dati di almeno 20GB e l’invio gratuito di almeno 50 SMS al giorno; mentre per gli utenti ciechi si prevede un’offerta comprensiva di 2.000 minuti di traffico voce e un volume di traffico dati pari ad almeno 10GB.

L’Agcom ci ha tenuto a precisare che tutte queste nuove offerte, sia inerenti alla telefonia fissa che alla telefonia mobile, verranno rese disponibili entro 120 giorni dalla data di entrata in vigore della delibera. Dopo un primo semestre l’Autorità si riserverà il diritto di decidere se estendere o meno queste agevolazioni anche ad altre categorie di disabili.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *